A domanda risponde – Arretrati assegno di mantenimento: cosa fare?

Posted on

Arretrati assegno di mantenimento: cosa fare?

In caso di mancato versamento dell’assegno di mantenimento per i figli (o del coniuge) è possibile:
– diffidare l’obbligato al versamento degli arretrati relativi ai 5 anni antecedenti alla domanda ai fini anche di interrompere il termine di prescrizione (art. 2948, p.to 4 c.c.);
– procedere esecutivamente al recupero con:
pignoramento dei  beni mobili / immobili/crediti dell’obbligato verso terzi/ stipendi e altre indennità di lavoro (nei limiti fissati dal Giudice, altrimenti nei limiti di 1/3) (art. 545 c.p.c.)
– procedere ai fini di cautelarsi per i pagamenti futuri:
chiedendo che venga ordinato dal Giudice il pagamento diretto all’avente diritto da parte del datore di lavoro o dell’istituto di credito ove viene accreditato lo stipendio (art. 156, VI co. c.c.).